Abaco Arti


Vai ai contenuti

Bye Bye Baby

Bye Bye Baby
di e con Rosalba Piras


Liberamente ispirato a un personaggio del romanzo “ La corriera stravagante” di John Steinbeck ( 1947), lo spettacolo, scritto, diretto e interpretato da Rosalba Piras, è una sorta di rielaborazione dello spirito del testo che raccoglie in parte alcune atmosfere del libro, fotografando, in un ipotetico bar-ristorante di una isolata stazione di servizio, la sua proprietaria, Alice, per tutti Baby, costretta a passare nel proprio locale tutta la notte. Il marito, infatti, avendo fatto guasto con la corriera, ha avuto la bella idea di accogliere tutti i passeggeri in casa. Senza più il suo letto e il suo bagno, Baby è costretta a dormire su una sedia del locale dove passerà il tempo a ricordare momenti felici ed occasioni mancate con i tanti uomini che ha incontrato nella sua vita prima di suo marito, e dialogando con la presenza della madre morta suicida, mentre si consuma fra alcool e fumo.

Bye Bye Baby è un monologo nato dalla ricerca al femminile della visione della vita attraverso il rapporto sentimentale con gli uomini.
L'emozione sentimentale è il veicolo scelto da Rosalba Piras per raccontare la storia di Alice, in arte Baby,cantante in un locale di periferia, la cui vita è stata caratterizzata da forti e spesso deludenti esperienze sentimentali, dalle quali è stata travolta. I ricordi si susseguono con l’ausilio di un flipper e di un jukebox che scandisce il tempo sulle note dei successi degli anni 50 riportando Baby agli anni della sua gioventù.

Baby - Rosalba Piras

Regia Rosalba Piras, Tiziano Polese
Musiche originali Franco Saba, Rosalba Piras
Costumi Tiziano Polese
Fotografo di scena Giorgio Russo


Torna ai contenuti | Torna al menu